AGATA E QUINZIANO

Non sono religioso e non sono attratto dalle gesta dei santi. Tuttavia la figura di Agata,martire catanese, mi ha molto interessato perché vi ho visto fondamentalmente una figura universale, votata tanto alla libertà di culto che di pensiero. A lei ho dedicato questa breve piece teatrale già più volte rappresentata con successo.Agata

Precedente GIUSEPPE ALFANO Successivo L'UOMO EQUOREO (rivisitazione della leggenda popolare di Colapesce)